«Nessuno è troppo piccolo per aiutare gli altri»: oltre 1600 i peluche donati

12/01/2021

Quattro le realtà del territorio scelte per la distribuzione dei peluche

Dal gallo simbolo dei biancorossi a Stewie Griffin, passando per un polpo con la sciarpa del Bari, rane, orsacchiotti, bambolotti, tutti i sette nani, Snoopy e Winnie Pooh: gli spettatori speciali di Bari-Turris si sono presentati in tribuna est di buon'ora e hanno occupato la tribuna est inferiore del San Nicola per tifare Bari, prima di "trasferirsi" nelle loro nuove case, come simbolo della partecipazione dei bambini all'iniziativa solidale destinata ai loro coetanei e per far sentire il loro calore ai biancorossi durante la gara.

Si tratta degli oltre 1600 peluche donati in meno di quattro giorni grazie all'iniziativa benefica «Nessuno è troppo piccolo per aiutare gli altri», la raccolta destinata ai bimbi meno fortunati e organizzata in occasione della Festa della Befana dalla scuola calcio ufficiale SSC Bari, Intesa Sport Club.

All'iniziativa hanno partecipato i bimbi della scuola calcio ufficiale, delle società affiliate al progetto SSC Bari Generation, i calciatori della prima squadra e tantissimi tifosi biancorossi che hanno "affollato" la sede dell'Intesa e della Clipper per lasciare i loro personaggi preferiti. 

I peluche verranno distribuiti nei prossimi giorni in diverse realtà del territorio che si occupano di bambini, e famiglie e minori a rischio: le cinque residenze per minori della Cooperativa GEA, la Casa delle bambine e dei bambini del Comune di Bari, la parrocchia di San Sabino e l'ospedaletto dei bambini Giovanni XXIII.

 

Ultimo video

S.s. 2021/22 • La presentazione di mister Michele...

giovedì 17 giugno 2021