Perrotta: «Il bene della squadra va sempre davanti a tutto»

03/12/2019

«Ora è importante non fare passi falsi»

Sempre in campo in questa prima parte della stagione, centrale o terzino, Marco Perotta è uno dei punti fermi nello scacchiere tattico del Bari di mister Vivarini: 

«Il terzino non è un ruolo nuovo per me, l’ho ricoperto varie volte e cerco di dare sempre il massimo, in base alle mie caratteristiche, cercando di guadagnandomi il posto. In questa squadra nessuno è intoccabile; sento la stima del Mister, mi ha insegnato tanto, a livello tattico e umano; devo solo continuare a lavorare.

Stiamo facendo un buon percorso, ma forse in casa qualche episodio non ci è girato per il verso giusto, vedi il pari contro il Teramo. In casa ci sentiamo più forti, non dobbiamo gestire il risultato, ma puntare sempre a far gol, ci stiamo lavorando tanto. 

Il bene della squadra va sempre davanti a tutto. Ora è importante non fare passi falsi e arrivare a gennaio con più punti possibili. Stiamo bene fisicamente e mentalmente, avanti su questa strada. Non guardiamo agli altri, pansiamo a noi. Felice per l’esordio di Esposito, ci darà una mano, ha potenziale per far bene. 

Il gol? Mi manca ovvio, ma sono un difensore, devo prima pensare ad altro; normale che se trovassimo più gol dai difensori e dai centrocampisti sarebbe meglio«.

Ultimo video

#SerieC - Highlights Bari-Potenza 2-1

martedì 10 dicembre 2019