Berra: «Per me l’occasione giusta per arrivare in alto»

11/12/2019

«Puntiamo a chiudere l'anno nel migliore dei modi»

«La partita contro il Potenza ci ha dato segnali sulla nostra forza, ma ci ha anche indicato su cosa dobbiamo lavorare per migliorare ed essere protagonisti in questo campionato».

Filippo Berra, duttile difensore biancorosso, guarda alla delicata sfida di Caserta, mettendo in guardia dalle insidie che attendono il Bari:

«La Casertana ha dimostrato domenica scorsa a Terni di essere una formazione che può creare difficoltà a chiunque. Un volta di più questo campionato si è rivelato non scontato, con partite sempre aperte e ricche di insidie. Anche il cammino della Reggina non era preventivabile, stanno andando oltre ogni previsione. Ma noi dobbiamo stare concentrati sul nostro ottimo percorso e continuare a pensare a migliorare ogni giorno. Domenica mancherà Di Cesare, sarà un’assenza pesante, ma questo gruppo ha la forza per sopperire anche a mancanze importanti.

Certo che vorremmo chiudere l’anno al secondo posto e ci impegneremo al massimo. Bari è una piazza importante ed esigente. Anche a livello di stimoli siamo più sollecitati, dentro e fuori dal campo; la passione e il grande affetto dei tifosi si respira in ogni aspetto del nostro essere calciatori. Poi che sia Bari, Carrara o Vercelli, un errore personale pesa allo stesso modo. 

Per me Bari è l’occasione giusta per prendere la rincorsa e arrivare con slancio dove io e tutta la squadra vogliamo arrivare, al nostro sogno. A livello personale sono molto critico, sono contento, ma so bene che si può sempre fare di più. Il gol? Spero arrivi presto, ma non è importante il singolo, è importante il risultato della squadra».

Ultimo video

#SerieC - Highlights Bari-Rieti 5-2

lunedì 20 gennaio 2020