Vivarini: «Partita dura e intensa, questa squadra non molla mai»

26/01/2020

Il tecnico biancorosso nel post di Reggina- SSC Bari

Mister Vivarini nel post gara della sfida contro la Reggina, 18esimo risultato utile per i biancorossi.

«Quella di oggi è stata una partita dura e intensa, con poche occasioni da parte di entrambe le squadre. A me piacciono le partite di qualità, in cui è possibile giocare palla ma oggi non è stato possibile, anche per via della tensione: molti palloni a centrocampo, tanta lotta, ma fa parte dello spettacolo. L’avevamo preparata per non concedere nulla, dovevamo giocare più la palla, ma la tensione oggi era tanta per entrambe le squadre.

Abbiamo strozzato troppo alcune giocate sulla trequarti, non abbiamo finalizzato e non abbiamo trovato i tempi giusti per servire gli attaccanti, ma sapevamo che sarebbe stata una partita più di lotta. Avremmo dovuto fare attenzione a concedere poco a una grande squadra e lo abbiamo fatto con grande accortezza.

Questa squadra ha dimostrato di essere cresciuta molto sotto l’aspetto mentale: non molla mai, non si deprime più come capitava prima. Trovo che ci sia molta solidità e compattezza, ma si può lavorare e migliorare ancora. Il campionato è aperto; è cambiato molto rispetto al girone di andata. Ovvio che volevamo vincere, ma è ancora lunga. Ora dobbiamo penare a vincere domenica, ogni gara ha le sue insidie».

Infine, una considerazione sul Granillo gremito con i suoi 16mila spettatori: «Sugli spalti oggi c’è stato uno spettacolo da Serie A».

Ultimo video

Focus on Matteo Ciofani

mercoledì 06 gennaio 2021