Cornacchini: «Nessun dramma, domenica vedremo se siamo tosti o meno»

18/08/2019

«Avevamo bisogno di provare uomini e situazioni»

Nel post di Avellino-Bari, mister Cornacchini ha analizzato la prova dei suoi puntando l'obiettivo a domenica prossima per il via del campionato a Lentini: 

«Oggi abbiamo faticato, siamo andati in sofferenza, ma è un momento che ci sta. A livello di occasioni, direi che quella di oggi era una partita da 0-0, non facciamo drammi. Sapevamo che c’erano cose su cui bisognava lavorare, ma avevamo anche bisogno di provare e sperimentare alcune situazioni e alcuni giocatori, come ad esempio Schiavone, o Corsinelli a sinistra o le due punte, ma non volevo far fare tutta la partita ad Antenucci, anzi volevo toglierlo prima. Hamlili? Lo conosco benissimo, avevo bisogno di conoscere e valutare altri giocatori. Ho capito tante cose oggi e di li che si continua a lavorare. Mancata reazione? In alcune situazioni serve pazienza, oggi abbiamo provato a risolvere il problema singolarmente in troppe situazioni. Ci sono situazioni in cui non abbiamo fatto benissimo, in cui siamo stati lenti nelle giocate, anche in sofferenza fisica, abbiamo fatto poco.

Ovvio che dispiace non aver fatto risultato, fa parte del calcio. Peccato che due episodi simili ci siano state due interpretazioni differenti, ma non sono giustificazioni. Ripeto, un momento che poteva arrivare, è arrivato ora e forse è un bene. Per essere una squadra forte ci vuole del tempo. Il campionato comincia domenica, meno male, vedremo se siamo tosti o meno. Non sono preoccupato».

Ultimo video

#LNPB #SerieBKT 23a gior. // Highlights SPAL-Bari 3-4

sabato 04 febbraio 2023