Vivarini: «Oltre l'ostacolo con sacrificio e umiltà»

02/11/2019

«Concentrati sulla Vibonese, partita ostica, complicata»

Alla vigilia della sfida contro la Vibonese, mister Vivarini sprona i suoi a superare le difficoltà con sacrificio e umiltà, mettendo in guardia dalle insidie di un avversario assai pericoloso: 

«Dobbiamo sfruttare tutta la potenzialità di questa rosa e dare grande forza a chi scende in campo. Siamo un po’ corti a centrocampo, ma abbiamo soluzioni e piena fiducia in chi è disponibile e scenderà in campo. Dobbiamo sfruttare la capacita di questa squadra di concentrarsi, andare oltre gli ostacoli, con sacrificio e voglia. Il modulo? Quando si acquisisce un equilibrio, è rischioso cambiare; poi a partita in corsa vedremo se è come variare, modificare alcune cose. Nella fase di possesso palla andiamo a sprazzi, siamo più continui a sinistra che a destra, legati anche alle caratteristiche individuali dei ragazzi; negli allenamenti ci lavoriamo tanto, serve più continuità di rendimento anche per sfruttare con maggiore efficacia le nostre caratteristiche. 

Non facciamo programmi a lungo periodo, concentriamoci sulla gara contro la Vibonese, partita ostica, complicata. Dovremo trovare tutte le soluzioni per affrontare un avversario che corre, è aggressivo e sa rendersi molto pericoloso. Guai a sottovalutare l’impegno, solo soffrendo, con spirito di sacrificio e umiltà, potremo portare a casa il risultato.

Al momento la capolista è la Reggina; veniamo da una storia differente. Loro hanno proseguito un percorso iniziato lo scorso anno; sono una squadra attrezzata, una rosa completa con molti elementi che lo scorso anno erano in B. Ci sarà da battagliare fino alla fine, nel girone di ritorno sono certo alcuni fattori saranno livellati».

Ultimo video

#SerieC Highlights Monopoli-Bari 0-0

mercoledì 21 ottobre 2020