De Laurentiis: «Finalmente si riparte, giochiamocela fino alla fine»

09/06/2020

«La ripartenza è una vittoria per tutto il calcio»

All'indomani del Consiglio Federale, che ha sancito la nuova formula dei playoff per la determinazione della quarta promozione in Serie B, il presidente Luigi De Laurentiis ha parlato in video-conferenza con gli organi d'informazione: 

«Finalmente si riparte!

Sono contento di poter ripensare al calcio, al Bari, dopo un periodo lungo e complesso. Il nostro si è dimostrato un gruppo unito, professionale, dallo spiccato senso di responsabilità, scrupoloso nel rispetto delle direttive. Sono stati mesi lunghi e difficili; tutti abbiamo fatto un sacrifici, conferma dell’unità e della professionalità di questo gruppo di lavoro. I contatti con tutte le componenti sono stati costanti, ma spero quanto prima di essere a Bari di persona. 
Si riparte dunque ed è una vittoria per il calcio; riparte un’economia e un intero mondo, ne sono contento.

Faccio i complimenti a Reggina, Vicenza e Monza per la promozione. Noi siamo ripartiti con gli allenamenti individuali e con tutti i testi previsti in ottica ripresa collettiva verso il ritorno in campo, per giocarci fino all’ultimo sangue le nostre possibilità di promozione. Non è previsto al momento una fase di ritiro, proseguendo il lavoro tra stadio e antistadio.

Sarà un luglio caldissimo, infernale; siamo ora in attesa di capire quante squadre parteciperanno a questa fase. Ci aspetta un Mondiale, con partite secche e ricche di insidie ed incognite. Non resta che vincere; gli algoritmi sono stati i nostri incubi notturni in questo ultimo periodo, ma nel caso, vorrebbe dire che il calcio, e ancor più quello di Lega Pro, sarebbe in una difficoltà davvero importante. Non ce lo auguriamo davvero, l’unico pensiero è quello di giocarcela fino alla fine. Sono tante le componenti necessarie per centrare l’obiettivo, dalla forma fisica, alla cattiveria, al cinismo, alla fortuna stessa; non mi spaventa nulla, sono abituato a combattere, a lottare.

Ovvio che l’idea di giocare in casa è assai allettante; speriamo di poter trovare la quadra per una riapertura, anche parziale, degli stadi ai tifosi per dare, in primis agli abbonati, la possibilità di seguire la squadra del cuore; il San Nicola si presterebbe ottimamente a tale scenario, sempre nel rispetto dei protocolli. Per la quanto riguarda la formula delle partite secche, penso che davvero il Consiglio Federale non avesse possibilità di accontentare tutti; dobbiamo essere uniti nell’accettare la formula e pensare a giocarcela in campo. 

Per quanto riguarda la possibilità di avere un centro sportivo, confermo che è nei nostri pensieri; stiamo valutando e sondando il territorio. 

Seguiamo con attenzione quanto accade anche nelle categorie superiori, è ovvio. Un calcio strutturato come la Premier presenta degli aspetti molto interessanti».

 

Ultimo video

#SerieC Highlights Catanzaro-Bari 1-1

martedì 10 marzo 2020